Punture da Cimici dei Letti

Come riconoscere le Punture da Cimici dei Letti

Innanzitutto bisogna capire se si tratta effettivamente di Cimici dei Letti. Verificare se sotto le lenzuola, negli angoli del materasso, nei dintorni del posto in cui dormiamo sono presenti piccoli puntini neri: indicano la presenza di escrementi fecali della cimice dei letti.
Le cimici sono molto piccole 5-7 mm e di colore rosso. Ma molto più piccole se in fase di sviluppo.

Per saperne di più leggi “Verificare che si tratti di Cimici dei Letti”

Le Cimici dei Letti sono attive di Notte

Le Cimici dei Letti sono solitamente attive a partire dalla tarda sera, con un picco di attività intorno ad un’ora prima dell’alba. Attratti dal calore corporeo e dal diossido di carbonio che esaliamo attraverso la respirazione.

Punture Allineate

Caratteristica tipica delle Cimici dei Letti sono le loro Punture allineate.

Non tutti siamo allergici alle Punture da Cimici dei Letti

Sebbene le cimici siano considerate vettori potenziali di malattie, esse non sono coinvolte nella trasmissione di alcun agente patogeno che possa causare malattie all’uomo.

Tuttavia la puntura può provocare edema ed eritema, dovuti per la maggior parte a fenomeni allergici conseguenti all’iniezione di anticoagulante da parte dell’insetto.

La reazione è però molto soggettiva: In alcuni casi l’infiammazione è notevole, in altri casi invece praticamente assente.

Foto di Punture da Cimici dei Letti

Punture da Cimici dei Letti
Punture da Cimici dei Letti
Punture da Cimice dei Letti
Punture da Cimice dei Letti